Content Design

Progettare prima di scrivere, registrare, illustrare

5 novembre 2019

Sala 3 – 14:30 – 18:30

PREZZO:

€. 190+iva

Iscriviti al workshop

Overview del workshop

Questo è un corso dedicato a chi vuole curare il contenuto, tanto testuale quanto visivo. Ma cosa significa “curare il contenuto”? Vuol dire renderlo fruibile, appetibile, chiaro. Vuol dire preoccuparsi non solo della sostanza, ma anche della forma. Significa pensare, progettare, studiare e comporre in ottica strategica.

Durante questo workshop passeremo in rassegna argomenti diversi tra di loro, ma che alla fine del percorso che ci vedrà assieme si intersecheranno. Ne uscirete quindi con una visione chiara di cosa voglia dire content design. E capirete perché è importante essere tutti, nessuno escluso, dei bravi content designer.

Iscriviti a workshop

Agenda dei lavori

14:30 – Apertura dei Lavori

  • Cos’è il content design e cosa fa un content designer
  • Il contenuto video: come creare video che spaccano (con contributo video del videomaker Gabriele Depaoli)
  • Il contenuto audio: pochi consigli, ma buoni, per i vostri podcast

16:30 – Networking Break

  • Il contenuto testuale: progettare testi efficaci in funzione del canale e degli obiettivi
  • Elementi di fidelizzazione: form che funzionano, bottoni che si fanno schiacciare, CTA che convincono.
  • Princìpi di usabilità web. Oltre all’F pattern c’è di più.

18:30 – Chiusura dei  Lavori

PERCHE’ PARTECIPARE

  • Non basta curare la sostanza di un testo per farsi leggere.
  • Non basta curare lo script di un video per far premere play.
  • Non basta scrivere, per comunicare. Alla base di tutto c’è la progettazione.

A CHI E’ RIVOLTO

  • A chi scrive ma non è abituato a progettare.
  • A chi vuole creare dei contenuti accessibili e appetibili.
  • A chi vuole acquisire un metodo per lavorare in modo strategico.

IL TUO TRAINER

Valentina Falcinelli

CEO di Pennamontata

BIOGRAFIA

Da piccola volevo fare la benzinaia o la fioraia. Poi sono cresciuta e ho capito che ai barili avrei preferito le cartelle e ai fiori all’occhiello solo gli occhielli. Oggi sono titolare di Pennamontata, agenzia di comunicazione con cui ho ideato Play Copy e Copy42, un format di corsi sul copywriting scelto già da oltre 300 persone. Lavoro con i brand per aiutarli a trovare la propria personalità e la propria “voce”. Ho scritto con Franco Cesati Editore il mio primo libro, “Testi che parlano”, dedicato all’identità verbale dei testi aziendali. Sogno cose più grandi di me; non ho pretese di realizzarle ma non per questo mollo.

Iscriviti a workshop

Ricevi aggiornamenti e promozioni speciali per iscriverti ad SMXL Milan 2019